Conosci te stesso (e il tuo mercato)

Posted by

Office Automation, 2 Maggio 2017

Le aziende di successo effettuano ricerche di mercato con costanza per tenere il passo con i trends di settore e per mantenere un vantaggio competitivo sulla concorrenza.

A prescindere se si sta avviando un’impresa oppure se ne si ha già una consolidata, la ricerca di mercato è vitale per comprendere il mercato obiettivo e per incrementare le vendite.

Come anticipato nell’articolo del 27 aprile, la ricerca di mercato può aiutare un’azienda a sapere i gusti dei consumatori, se il suo prodotto potrebbe essere gradito oppure no, in che modo si informano sul suo utilizzo gli utenti, come lo acquistano, da che cosa sono influenzati nella scelta del prodotto/servizio.

Alla base di ogni ricerca di mercato rimangono i seguenti presupposti:

– fare sempre l’analisi del proprio target di clientela;

conoscere quanto sia grande e come sia strutturato il mercato nel quale un’azienda opera;

conoscere chi sono i concorrenti, come sono posizionati sul mercato, se sono presenti online e che strategie digitali operano.

Certe informazioni sono disponibili gratuitamente al pubblico sul web, altre richiedono tempo e denaro.

Nello studiare i concorrenti offline è necessario individuare i loro punti di forza e debolezza in modo da poter comparare i nostri prodotti o servizi e definire le strategie competitive da attuare, attuando il cosiddetto benchmarking (parametro di riferimento).

Lo stesso dicasi per le aziende presenti sul web, anche qui, infatti, è importante analizzare i punti di forza e di debolezza delle strategie di web marketing adottate dai concorrenti, per non ripetere gli stessi errori e partire dalle loro intuizioni e punti di forza per ottimizzare gli investimenti di un’azienda e quindi per aumentare i ritorni.

L’analisi di mercato consente quindi anche di capire come si configura il nostro mercato di riferimento sul web: online entrano in gioco molte variabili e diversi fattori che sono presenti solo su Internet e non nei mercati tradizionali.

Esistono diversi modi di analizzare il mercato di riferimento e i competitor.

Vuoi conoscere alcuni metodi di analisi del tuo business, della tua concorrenza e della fetta di mercato che dividete?

Non perdere il seminario gratuito in Office Automation il prossimo 16 maggio, dalle ore 14.30.

Tags